Protezione dal freddo per peperoni

Proteggi adeguatamente i peperoni dalle basse temperature
Proteggi adeguatamente i peperoni dalle basse temperature e in 65-95 giorni le tue piante saranno pronte per il raccolto.

I peperoni (Capsicum spp.) sono piante amanti del calore che possono aggiungere valore ornamentale e nutritivo al tuo giardino. Secondo il libro California Fruit & Vegetable Gardening, i peperoni possono essere coltivati come piante perenni nelle zone di rusticità delle piante del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti 10 e 11, o come annuali nelle zone più fresche. Quest'ultimo potrebbe essere un po' più impegnativo, perché il freddo inaspettato può devastare le tue colture. Proteggi adeguatamente i peperoni dalle basse temperature e in 65-95 giorni le tue piante saranno pronte per il raccolto.

Tolleranza alla temperatura del peperone

Conoscere le temperature ideali di coltivazione e la tolleranza alla temperatura dei peperoni è essenziale per proteggerli da condizioni indesiderate. La guida alla coltivazione dei peperoni della Cornell University consiglia di far germinare i semi all'interno esponendoli a temperature comprese tra 70 e 35°C.

Quindi trapiantali all'aperto quando la temperatura notturna è costantemente superiore a 16°C e il terreno a 10 centimetri di profondità è di 65° al mattino. Per una crescita ottimale, i peperoni preferiscono temperature diurne comprese tra 70 e 80 gradi. I peperoni, come i pomodori, prosperano nei climi in cui le giornate sono lunghe e calde.

Usa pacciame di plastica nera

Le piante di peperone non tollerano temperature del suolo inferiori a 55 gradi. La pacciamatura del terreno con plastica nera prima del trapianto li protegge perché mantiene caldo il terreno. Accelera anche il processo di riscaldamento del suolo per un inizio anticipato. La tolleranza al freddo del pomodoro è bassa, come i peperoni, ed entrambe le colture si adattano bene al pacciame di plastica nera per aiutare a trattenere il calore.

I peperoni preferiscono temperature diurne comprese tra 70
Per una crescita ottimale, i peperoni preferiscono temperature diurne comprese tra 70 e 80 gradi.

Coprire il terreno dopo averlo preparato e inumidito e, una volta riscaldato, trapiantare le piantine attraverso i fori praticati nella plastica. Quando il tempo si scalda, copri la plastica con uno strato di aghi di pino o fieno per ombreggiarla ed evitare che si surriscaldi.

Peperoni di copertura per la tolleranza al freddo

Le coperture delle file possono proteggere le giovani piante di peperoni da improvvisi venti freddi e ondate di freddo che potrebbero emergere all'inizio della stagione di crescita. Queste coperture sono comunemente realizzate in poliestere o polipropilene e offrono vari gradi di protezione. Più leggero è il materiale di copertura, più acqua e luce possono penetrare, il che è essenziale per la coltivazione dei peperoni.

Le coperture sono drappeggiate su cerchi di filo che sono posizionati sopra le piante e sono tenuti in posizione con rocce o sacchi di sabbia. Anche la tolleranza al freddo del basilico è bassa, simile ai peperoni, quindi il basilico è un altro raccolto che apprezza le coperture a file quando le notti sono fresche.

Peperoni e cornici fredde

Se non hai una serra, la cosa migliore da fare è usare un telaio freddo. Un telaio freddo è una versione in miniatura di una serra da terra. Questa scatola protettiva ha un soffitto trasparente in vetro o plastica rimovibile che consente alla luce di raggiungere le piante che crescono all'interno. Coltivare i peperoni in una cornice fredda evita lunghe notti di preoccupazioni, a quale temperatura dovrei portare le mie piante all'interno?

È ideale per indurire le piantine di peperoni e abituarle gradualmente al clima esterno senza rischiare danni da freddo. Se tutto il resto fallisce, dopo il trapianto, copri le piantine con un barattolo di vetro capovolto quando hanno bisogno di protezione da temperature fresche inaspettate.