Come concimare i ginepri?

Ma la maggior parte dei ginepri beneficia di una dose di fertilizzante al momento della semina
Ma la maggior parte dei ginepri beneficia di una dose di fertilizzante al momento della semina e successivamente ogni anno o ogni due anni.

La famiglia del ginepro (Juniperus spp.) è composta da 50 a 60 specie di arbusti e alberi sempreverdi, a volte producendo coni. Questo robusto gruppo di piante può crescere in quasi tutti i climi, dalla zona di rusticità da 3 a 9 del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, a seconda della cultivar. In genere, se una pianta sembra sana, non necessita di concimazione. Ma la maggior parte dei ginepri beneficia di una dose di fertilizzante al momento della semina e successivamente ogni anno o ogni due anni.

1

Lavora 2 cucchiaini di fertilizzante 10-10-10 nel sito di impianto dopo che il pericolo di gelo è passato in primavera. Invece di metterlo direttamente nella buca di impianto, spargerlo sulla parte superiore del sito e lavorarlo nei primi 15 centimetri del terreno prima di scavare la buca.

2

Questo sistema sia le sacche d'aria attorno alla pianta che il fertilizzante nel terreno
Questo sistema sia le sacche d'aria attorno alla pianta che il fertilizzante nel terreno.

Innaffia profondamente il tuo ginepro dopo la semina, estendendo il flusso d'acqua fino al bordo delle radici. Questo sistema sia le sacche d'aria attorno alla pianta che il fertilizzante nel terreno.

3

Spargere 1 kg di fertilizzante completo, come 10-8-6, 16-4-8 o 12-4-8, per 100 m2 all'anno prima che inizi la crescita in primavera, a partire dalla seconda stagione di crescita. Tienilo a una distanza di 6-30 centimetri dal tronco per ridurre al minimo le ustioni e disperdilo fino al bordo della chioma. Innaffia in profondità sopra il fertilizzante per depositarlo nel terreno.

4

Ripeti l'applicazione del fertilizzante ogni anno in piena estate, a partire dalla seconda stagione, assicurandoti che il ginepro sia ben irrigato prima di farlo. Gli alberi stressati dalla siccità non rispondono bene ai fertilizzanti. Non concimare oltre l'estate poiché il ginepro ha bisogno di tempo per indurirsi per l'inverno.