Come coltivare i fagioli bianchi del nord?

I fagioli bianchi del nord
I fagioli bianchi del nord, i fagioli blu, i fagioli bianchi e i fagioli cannellini sono spesso usati in modo intercambiabile, secondo Bon appetit, anche se possono esserci variazioni in termini di dimensioni.

I fagioli bianchi del nord (Phaseolus vulgaris) sono una varietà più grande di fagioli marini e, a causa del loro sapore e valore nutritivo, molte persone vogliono coltivare i semi di questa specie. La maggior parte delle stesse regole si applicano quando si coltivano fagioli cannellini o altri tipi di fagioli. Il processo non è troppo difficile e molti nuovi giardinieri possono raggiungerlo abbastanza facilmente.

Rovesciare i fagioli sui fagioli

Secondo Britannica, il termine "fagiolo" si riferisce ai semi o baccelli di vari legumi della famiglia dei piselli. I fagioli sono abbastanza importanti dal punto di vista economico in tutto il mondo e trovano un uso regolare in molti diversi tipi di cucina, in parte perché sono ricchi di proteine e vari minerali, compreso il ferro. Il tipo di fagiolo più importante dal punto di vista economico è il seme di soia, poiché esso e molti composti da esso derivati trovano la loro strada in numerosi alimenti. I fagioli bianchi del nord, i fagioli blu, i fagioli bianchi e i fagioli cannellini sono spesso usati in modo intercambiabile, secondo Bon appetit, anche se possono esserci variazioni in termini di dimensioni.

Secondo il giardino botanico del Missouri, i fagioli rientrano in gran parte in tre categorie e le categorie stesse derivano spesso dal loro uso culinario. Ci sono baccelli e fagiolini, che tendono a crescere come viti e il cui guscio esterno può essere consumato. Ci sono i fagioli con il guscio, il cui guscio viene rimosso prima del consumo. Infine, ci sono i fagioli secchi, gruppo in cui esistono i fagioli bianchi del nord, i cui semi vengono rimossi dal guscio solo dopo essere completamente asciutti.

Crescita delle piante di fagiolo bianco

È meglio piantare i semi di fagiolo bianco settentrionale o grande settentrionale una settimana prima
È meglio piantare i semi di fagiolo bianco settentrionale o grande settentrionale una settimana prima dell'ultimo giorno di gelo.

Secondo l'estensione dell'università statale dello Utah, è meglio piantare fagioli bianchi del nord in un terreno fertile, pieno di materia organica e ben drenato. È una buona idea testare il terreno per qualsiasi esigenza di nutrienti utilizzando un kit per il test del suolo domestico e quindi applicare il fertilizzante secondo necessità nei primi 15 centimetri del terreno. Tieni inoltre presente che i fagioli preferiscono temperature più calde e richiedono una temperatura del suolo di almeno 16°C per una germinazione ottimale dei semi. È meglio piantare i semi di fagiolo bianco settentrionale o grande settentrionale una settimana prima dell'ultimo giorno di gelo.

Se fatte correttamente, le piantine dovrebbero uscire dal loro guscio tra una settimana e 10 giorni, in particolare se il terreno è tra 65 e 85 gradi. Prova a piantare i semi a 2,50 cm di profondità nel terreno, a 2-8 centimetri di distanza l'uno dall'altro e in file larghe da 18 a 61 centimetri. Nota che se piantati dopo il 1 luglio, i fagioli secchi non matureranno correttamente nelle aree più fredde del mondo. La differenza può anche essere notata tra il nord e il sud dello Utah.

Cura dei fagioli bianchi del nord

Durante l'estate, è una buona idea pacciamare il terreno intorno ai fagioli per evitare una perdita eccessiva di umidità e aggiungere un ulteriore apporto di nutrienti. Inoltre, i fagioli richiedono un'irrigazione regolare mentre crescono per ottenere il maggior numero di fagioli commestibili da ogni pianta. Tuttavia, è essenziale non innaffiare eccessivamente le piante, poiché ciò può rallentare la crescita delle piante di fagioli bianchi e portare anche a malattie come il marciume radicale. I momenti in cui i fagioli hanno bisogno di più acqua sono quando stanno fiorindo e crescono i loro baccelli.

Dopo la concimazione iniziale, se necessaria prima della semina, i fagioli non dovrebbero richiedere molta concimazione aggiuntiva. Infatti, un eccesso di azoto può far crescere più foglie nelle piante, ma può anche ridurre il numero di baccelli cresciuti e ritardare la fioritura delle piante. Le piante di fagioli funzionano effettivamente per fissare l'azoto dall'aria nel terreno. Le erbacce possono essere un problema quando si coltivano i fagioli, ma distanziarle l'una vicino all'altra dovrebbe fornire una copertura sufficiente per rallentare la crescita delle erbe infestanti. Se i fagioli si ammalano di qualche malattia, l'anno prossimo ciclo in nuove piante non imparentate in quella zona.

Cose di cui avrai bisogno

  • Kit per l'analisi del suolo

  • Fertilizzante

  • Pacciame