Erba a bassa crescita tollerante all'ombra

L'erba zoysia è più tollerante alla falciatura ravvicinata rispetto alle erbe della stagione fresca
Con altezze di falciatura consigliate da 0,5 a 5 centimetri, l'erba zoysia è più tollerante alla falciatura ravvicinata rispetto alle erbe della stagione fresca consigliate per prati ombrosi.

Le tipiche erbe da prato sono coltivatori vigorosi che prosperano in pieno sole, ma la maggior parte dei prati include aree ombreggiate. È difficile stabilire e mantenere un prato sano e rigoglioso in ombra fitta o continua, ma diverse specie di erba ampiamente disponibili tollerano l'ombra parziale. Alcune di queste specie possono anche essere falciate ad un'altezza relativamente bassa.

Effetti dell'ombra

L'erba è meno vigorosa quando non ha accesso a un'abbondante luce solare, perché la ridotta quantità di luce limita la fotosintesi, che è il processo che le piante usano per produrre il cibo. Questa ridotta disponibilità di cibo rende anche l'erba più suscettibile alle malattie e alla siccità. Un altro notevole effetto dell'ombra è che i fili d' erba si allungano e si assottigliano nel tentativo di raggiungere ulteriore luce solare. Anche le zone d'ombra sono indirettamente problematiche perché favoriscono un'umidità eccessiva e una scarsa circolazione dell'aria.

Altezza di taglio

L'erba zoysia (Zoysia spp.) come "buona" per la tolleranza all'ombra
L'erba agostiniana (Stenotaphrum secundatum) come "eccellente" e l'erba zoysia (Zoysia spp.) come "buona" per la tolleranza all'ombra.

È difficile mantenere un tappeto erboso che sia parzialmente ombreggiato e sottoposto a falciatura ravvicinata. L'erba all'ombra deve diventare più alta per catturare più luce solare, quindi la falciatura ravvicinata non fa che stressare ulteriormente le piante prive di luce. Inoltre, la profondità delle radici dell'erba tende a riflettere l'altezza delle foglie, quindi una falciatura ravvicinata si traduce in un apparato radicale meno profondo e più debole. La falciatura alta è una delle pratiche culturali specificamente raccomandate per le condizioni ombreggiate, ad esempio, la ricerca e l'estensione della Kansas State University suggerisce un'altezza di falciatura compresa tra 3 e 10 centimetri per l'erba ombreggiata.

Erbe della stagione fresca

Le erbe della stagione fresca si adattano alle temperature miti, alle condizioni umide e alle giornate più brevi della primavera e dell'autunno, quindi dovrebbero essere la tua prima scelta per le zone ombreggiate. Gli esperti di orticoltura dell'Università della California valutano le festuca fini (Festuca spp.) come "eccellenti" per la tolleranza all'ombra e la festuca alta (Festuca arundinacea) come "buone". Queste erbe sono affidabili nella zona di rusticità 4 del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti e si adattano bene alle regioni con inverni miti come le zone USDA da 8 a 10. Le feste di fine anno e le feste alte sono solo moderatamente tolleranti alla falciatura ravvicinata. Entrambi hanno un'altezza di falciatura consigliata da 2 a 8 centimetri e la festuca alta può tollerare la falciatura fino a 4 centimetri.

Erbe della stagione calda

Le erbe della stagione calda preferiscono i mesi caldi e soleggiati dell'estate, quindi non sono generalmente consigliate per i siti ombreggiati. Tuttavia, alcune specie della stagione calda sopportano l'ombra parziale. L'Università della California valuta l'erba di Sant'Agostino (Stenotaphrum secundatum) come "eccellente" e l'erba zoysia (Zoysia spp.) Come "buona" per la tolleranza all'ombra. L'erba zoysia si adatta bene alle zone USDA da 6 a 9, ma l' erba di Sant'Agostino sensibile al freddo è affidabile solo nelle zone USDA da 8 a 10. Con altezze di taglio consigliate da 0,5 a 5 centimetri, l'erba zoysia è più tollerante alla falciatura ravvicinata rispetto alle erbe fresche di stagione consigliate per prati ombrosi.