Come piantare un giardino succulento?

La chiave per un giardino succulento di successo sta nel giusto tipo di terreno
La chiave per un giardino succulento di successo sta nel giusto tipo di terreno e luce.

Giardini succulenti, con piante che presentano foglie grasse e forme insolite, aggiungono interesse ai paesaggi ordinari. Poiché sembrano esotici, potresti pensare che le piante grasse siano difficili da piantare e curare. In realtà, le piante grasse sono alcune delle piante più facili da coltivare. Vivono in condizioni che altre piante considererebbero trascurate. La chiave per un giardino succulento di successo sta nel giusto tipo di terreno e luce. Una volta padroneggiate queste esigenze di base, l'irrigazione occasionale è tutto ciò di cui hai bisogno per aiutare le tue piante a prosperare.

1

Scegli una posizione per il tuo giardino che raggiunga il pieno sole fino all'ombra parziale. Assicurati che la posizione riceva il sole splendente per almeno una parte della giornata, soprattutto se il tuo giardino includerà cactus.

2

Preparare il terriccio esistente del giardino esterno, eliminando l'erba e le erbacce e sminuzzandolo con una pala. Se stai sostituendo il terreno nella tua fioriera, rimuovilo ora.

3

Crea un terreno drenante e adatto alle piante grasse combinando parti uguali di sabbia da costruzione tagliente; un materiale più grande e grossolano, come ghiaia o pomice, e il terriccio esistente del giardino o il terriccio. Versa i materiali nello spazio del tuo giardino e mescola con la pala. Liscia la superficie, ma non picchiettare.

4

A seconda delle dimensioni del giardino
Innaffia fino a quando il terreno è completamente umido, di solito non più di cinque minuti, a seconda delle dimensioni del giardino.

Pianifica il posizionamento delle tue piante grasse. Mettili vicini tra loro se vuoi un giardino che sia subito pieno. Distanziali di diversi centimetri l'uno dall'altro se desideri dare alle piante l'opportunità di crescere e allargarsi. Tieni presente che possono essere necessari da alcuni mesi ad alcuni anni prima che le piante riempiano completamente il giardino, ma questa opzione consente di risparmiare denaro sulle piante.

5

Aspetta un'intera settimana prima di innaffiare il tuo giardino per consentire alle radici di indurirsi e riprendersi dai danni del trapianto. Innaffia fino a quando il terreno è completamente umido, di solito non più di cinque minuti, a seconda delle dimensioni del giardino.

6

Innaffia una o due volte al mese durante la primavera e l'estate e una volta ogni due mesi durante l'autunno e l'inverno. Controlla prima di annaffiare per assicurarti che il terreno si sia quasi completamente asciugato. Evitare di innaffiare troppo per prevenire la putrefazione delle radici.

7

Concimare una volta in primavera e una volta in piena estate. Usa un fertilizzante per piante d'appartamento ricco di fosforo a metà forza, raccomanda l'Università del Minnesota.

8

Erbaccia regolarmente per evitare che piante indesiderate rubino acqua, sostanze nutritive e spazio a terra dalle tue piante grasse.