L'albero conosciuto come l'alloro della California

L'alloro della California ha anche una varietà di nomi diversi
L'alloro della California ha anche una varietà di nomi diversi, tra cui acacia, alloro, mirto nero, baia della California, cicuta di montagna, mirto dell'Oregon e pepperwood.

Letteralmente un albero unico nel suo genere, l'alloro della California (Umbellularia californica) ha una sola specie nel suo genere. Il suo nome latino deriva da "umbellula", che significa una piccola ombrella o un grappolo di fiori che appare sull'albero in primavera e gli conferisce un bagliore giallastro. L'alloro della California ha anche una varietà di nomi diversi, tra cui acacia, alloro, mirto nero, baia della California, cicuta di montagna, mirto dell'Oregon e pepperwood.

Habitat

Originario dell'Oregon sudoccidentale, della catena costiera della California e delle quote più basse delle montagne della Sierra Nevada, l' alloro della California preferisce annaffiature regolari, ma può prosperare al sole o all'ombra e in terreni ricchi o poveri. Cresce nelle zone di rusticità delle piante del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti da 7 a 9. Nelle zone costiere ventose, l'albero appare come un enorme arbusto dalle foglie fitte, mentre in montagna cresce come un albero.

Aspetto esteriore

L'alloro della California (Umbellularia californica) ha una sola specie nel suo genere
Letteralmente un albero unico nel suo genere, l'alloro della California (Umbellularia californica) ha una sola specie nel suo genere.

Mentre un alloro della California nell'elenco del California Big Tree misura 108 metri di altezza e 119 metri di larghezza, la maggior parte degli allori della California ha una media di circa 75 metri di altezza e 100 metri di larghezza nelle loro catene montuose native e circa 25 metri di altezza e larghezza nei giardini. L'albero ha una corteccia solcata di colore marrone scuro e foglie lucide lanceolate. Dopo la fioritura in primavera, produce frutti non commestibili viola, gialli o verdi, che ricordano le olive.

Usi

Gli allori della California sono utili come alberi da ombra, come punti focali del giardino e come siepi da giardino. Le foglie di alloro usate per cucinare provengono principalmente dall'albero di alloro dolce (Laurus nobilis), ma le foglie di alloro della California possono sostituirle con un sapore più forte e pungente. Il legno di alloro della California è molto resistente e spesso viene trasformato in ciotole, piatti, candelieri e oggetti in legno venduti in Oregon come legno di mirto. Le radica dell'albero sono utilizzate anche in ebanisteria e impiallacciatura e altre parti utilizzate per le finiture interne e nella costruzione navale.

I problemi

L'alloro della California è spesso colpito dalla fumaggine, un fungo che cresce sulla melata prodotta da afidi e squame. La muffa fuligginosa può essere lavata via dai rami più bassi e prevenuta con la potatura per aumentare la circolazione dell'aria nell'albero. Sebbene l'alloro della California non sia danneggiato dal fungo che causa la morte improvvisa della quercia, Phytophthora ramorum, ospita la malattia e può trasmetterla attraverso le spore a una varietà di diverse querce. Di conseguenza, alcuni proprietari di case potano i loro allori della California in modo che rimangano ad almeno 35 metri di distanza dalle querce sensibili.