Tipi di erba che possono essere piantati nel tardo autunno e all'inizio dell'inverno

All'inizio dell'inverno
Le erbe della stagione fredda vengono generalmente piantate in autunno e all'inizio dell'inverno, mentre le erbe della stagione calda hanno bisogno di giorni e notti più calde per prosperare.

Il tuo prato, un luogo in cui rilassarsi, lanciare una palla o giocare a tag, può essere costituito da un tipo di erba o da una combinazione di diverse specie. Le erbe sono raggruppate in categorie di stagione calda e fredda. Le erbe della stagione fredda vengono generalmente piantate in autunno e all'inizio dell'inverno, mentre le erbe della stagione calda hanno bisogno di giorni e notti più calde per prosperare. I prati della stagione fredda spesso contengono bluegrass, festuca, loietto perenne o una combinazione dei tre.

Specie Bluegrass

Il bluegrass del Kentucky (Poa pratensis), un'erba verde scuro a trama fine, è resistente nelle zone di rusticità delle piante del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti da 2 a 7 ed è ampiamente piantato nelle regioni settentrionali dell'Europa. È anche resistente all'inverno, prospera in pieno sole ed è solo leggermente tollerante all'ombra. Sebbene formi una zolla densa adatta a un prato per usi generici, va in letargo durante la stagione calda e secca. Le varietà migliorate, come "Everest" e "Midnight", hanno una maggiore resistenza ai parassiti, al caldo e alla siccità, ma sono anche più aggressive e richiedono più cure rispetto alle varietà più vecchie. Il bluegrass del Kentucky si pianta meglio in autunno, tra settembre e novembre, ma può essere piantato anche in inverno e in primavera, tra febbraio e maggio.

Bluegrass ruvido (Poa trivialis), zone USDA da 4 a 7, prospera in luoghi umidi e ombreggiati. Questa erba blu di medio impasto, di colore da verde chiaro a medio, tollera luoghi scarsamente drenati e terreni acidi. È meglio piantare in zone a basso traffico e non può tollerare il clima caldo e secco. Pianta varietà di bluegrass a stelo ruvido, come "Cypress" e "Stardust", in primavera o in autunno.

Specie di Festuca

Le feste belle (Festuca ssp.) prosperano nelle zone USDA da 2 a 7. Le feste masticatorie (Festuca rubra var. commutata), dure (Festuca longifolia) e rosse striscianti (Festuca rubra var. rubra) tollerano l'ombra e i terreni acidi. Tutte le specie di festuca crescono in un tappeto erboso fitto, a foglie fini e verde intenso e si trovano spesso in miscele di semi destinate all'ombra. Resistenti nelle zone USDA da 2 a 7, queste erbe preferiscono le aree a basso traffico con terreno ben drenato. L' autunno è la cosa migliore per piantare le feste, ma puoi anche piantarli in primavera. Le varietà "Ambassador", "Cardinal" e "Garnet" sono tra quelle resistenti alla macchia del dollaro, un'infezione fungina che provoca macchie rotonde e rovinate nel prato.

Festuca alta migliorata

Aspetta fino al tardo autunno o all'inizio dell'inverno
Aspetta fino al tardo autunno o all'inizio dell'inverno, quando il terreno è troppo freddo per far germogliare i semi.

Le varietà migliorate di festuca alta (Festuca arundinacea) hanno foglie più fini rispetto alle vecchie varietà a foglia larga e crescono in un tappeto erboso adatto a prati e campi da gioco. Le varietà migliorate sono anche più resistenti a parassiti e malattie. La festuca alta preferisce il pieno sole; quando viene coltivato all'ombra, tende a diradarsi e ad addensarsi. È anche resistente nelle zone USDA da 2 a 7 e dovrebbe essere piantato in autunno. Le varietà raccomandate dal National Turfgrass Evaluation Program includono "2nd Millennium" e "Cayenne".

Specie di loglio

Il loglio è disponibile in specie annuali (Lolium multiflorum) e perenni (Lolium perenne). Il loietto annuale può essere coltivato in tutte le zone, mentre il loietto perenne, che tollera i terreni umidi, può essere coltivato come prato permanente nelle zone USDA da 3 a 6 o utilizzato per la semina invernale nelle zone USDA da 7 a 10. Entrambi vengono piantati in autunno, anche se il loietto perenne può essere piantato anche in primavera. I loietti sono coltivatori vigorosi e non dovrebbero comporre più del 20 percento di miscele di semi di erba. Le varietà più recenti, tra cui "Blackhawk, "Saturn II" e "SR 4200", hanno una migliore resistenza a malattie e parassiti.

Piantare un nuovo prato

Piantare un nuovo prato quando la temperatura del suolo si raffredda fino a 13°C o quando le temperature diurne rimangono stabili tra i 60 ei 24°C, generalmente tra settembre e novembre, a seconda del clima locale. Seleziona l'erba della stagione fredda appropriata per la posizione. L'ufficio di estensione della tua contea locale può aiutarti a scegliere l'erba giusta per il tuo clima e posizione.

Preparare il terreno rimuovendo l'erba e le erbacce esistenti. Portare il terreno a una profondità di almeno 8 centimetri, rompere eventuali zolle di sporco e rimuovere rocce e detriti. Apportare eventuali modifiche alla pendenza o al profilo in questo momento; il terreno dovrebbe essere inclinato lontano dalla casa, dal garage e dagli annessi. Riempi i punti bassi.

Rastrella uno strato di compost sul terreno per aggiungere materia organica ai terreni argillosi e sabbiosi. Evitare di aggiungere terriccio a meno che non sia necessario per riempire i punti bassi o per coprire il riempimento di una nuova suddivisione. Il terriccio contiene semi di erbe infestanti e la sua qualità varia a seconda delle fonti del fornitore. Aggiungi anche fertilizzante iniziale e lavora il compost e il fertilizzante nel terreno. Rastrelliamo e arrotoliamo con un rullo da prato.

Spargi i semi dell'erba in modo uniforme sul terreno, usando uno spandiconcime per una distribuzione più uniforme. Semina il seme in una direzione e poi nella direzione opposta per garantire una copertura uniforme. Rastrellare leggermente per coprire il seme con 0,25-1,30 cm di terreno. Arrotolare il rullo da prato ponderato sul terreno una seconda volta per garantire il contatto tra il terreno e i semi. Se lo desideri, aggiungi un leggero strato di pacciame di paglia che copre a malapena il terreno per aiutare a mantenere il terreno e i semi in posizione. Innaffia delicatamente per inumidire il terreno fino a una profondità di 2,50 cm. Mantieni il terreno umido, ma non fradicio, finché i semi non germinano e raggiungono un'altezza di circa 8 centimetri. Dopo che i semi germinano, mantieni il terreno umido fino a una profondità di 5 centimetri.

Cura del prato

Falciare regolarmente una volta che l' erba nuova raggiunge gli 8 centimetri di altezza. Evitare di tagliare più di 0,33 dell'altezza dell'erba impostando il tosaerba a un'altezza di taglio elevata. Lascia l'erba tagliata sull'erba per restituire i loro nutrienti al terreno, riducendo così la necessità di fertilizzanti. A questo punto, innaffia una o due volte alla settimana, immergendo il terreno a una profondità compresa tra 6 e 20 centimetri.

Sovraseminare il prato esistente con loietto perenne in autunno quando il clima si raffredda
Per un prato invernale nelle zone USDA da 7 a 10, sovraseminare il prato esistente con loietto perenne in autunno quando il clima si raffredda.

Prima di concimare, testare il terreno. Regolare le quantità di fertilizzante e la tempistica in base ai risultati del test del suolo. Un programma minimo di concimazione potrebbe includere l'abbandono dell'erba tagliata sul prato e l'aggiunta di 0 kg di azoto effettivo per 1000 m2 di prato a settembre. Innaffia sempre accuratamente dopo la concimazione.

Nelle zone con terreno povero, un programma regolare di concimazione migliorerà la densità e il colore del prato. Applicare 1 kg di azoto effettivo per 1000 m2 di prato a fine agosto o settembre. Aggiungi un'altra libbra di azoto tra ottobre e l'inizio di dicembre. Aggiungere 1 kg di azoto vero e proprio tra metà marzo e aprile e ripetere il trattamento tra maggio e metà giugno.

Regola le quantità di fertilizzante secondo necessità per aumentare il verde nell'erba e aiutarlo a tollerare un uso più intenso durante la sua stagione di crescita. La quantità di fertilizzante applicata per 1000 m2 durante l'anno non deve superare i 2 kg di azoto effettivo.

Supersemina di prati nella stagione calda

Le erbe di stagione calda vanno in letargo in inverno. Per un prato invernale nelle zone USDA da 7 a 10, sovraseminare il prato esistente con loietto perenne in autunno quando il clima si raffredda. Falciare il prato; quindi rastrellare per assottigliare il tappeto erboso. Aerare il prato esistente se necessario per affrontare la compattazione del suolo. Rastrellare uno strato sottile di compost sull'erba dormiente e spargere il fertilizzante di avviamento secondo le indicazioni sulla confezione. Semina i semi dell'erba in modo uniforme sul prato e rastrella per garantire un buon contatto seme-terreno. Aggiungi altro compost per coprire il seme, se necessario. Innaffia accuratamente il prato e mantienilo umido, ma non inzuppato, finché l'erba nuova non germoglia.

Semina dormiente

Se hai perso la finestra per la semina autunnale di un prato nella stagione fredda, puoi comunque piantare un prato per la primavera. Aspetta fino al tardo autunno o all'inizio dell'inverno, quando il terreno è troppo freddo per far germogliare i semi. I semi rimarranno dormienti fino a quando il terreno non si riscalda a 55 gradi in primavera. Preparare l'area per la semina o per la semina eccessiva e spargere da 3 a 2 kg di semi ogni 1000 m2 di prato. Coprire i semi con 0,25-1,30 cm di terriccio o compost e acqua per inumidire il terreno e i semi. Monitora il terreno durante l'inverno e annaffia solo se il terreno inizia ad asciugarsi. Quando arriva la primavera, aggiungi altri semi di erba per riempire i punti sottili o spogli.