Cosa sono le foreste a baldacchino chiuso?

Le aree chiuse a baldacchino delle foreste pluviali ospitano numerose specie che non esistono da
Le aree chiuse a baldacchino delle foreste pluviali ospitano numerose specie che non esistono da nessun'altra parte sulla Terra.

Le foreste a baldacchino chiuse sono ecosistemi sorprendenti, pieni di specie strane e enormi variazioni, molte delle quali devono ancora essere identificate. Le foreste si trovano in un'ampia varietà di ambienti - polari, temperati e tropicali - e luoghi. Tuttavia, questi luoghi affascinanti sono anche minacciati dal cambiamento climatico e dall'espansione della civiltà umana, quindi tutti i loro segreti potrebbero non essere mai scoperti.

Definizione

Una foresta a baldacchino chiusa è una fitta crescita di alberi in cui i rami e le foglie superiori formano un soffitto, o baldacchino, che la luce riesce a malapena a penetrare per raggiungere il suolo della foresta. Nonostante la loro vicinanza, i rami raramente si toccano direttamente. La limitata luce solare riduce la quantità di vegetazione che cresce sotto e tra gli alberi maturi, lasciando il terreno per lo più libero da arbusti.

Posizioni

Alcuni scienziati stimano che le specie identificate finora siano solo una piccola parte di coloro che
Alcuni scienziati stimano che le specie identificate finora siano solo una piccola parte di coloro che vivono in foreste a baldacchino chiuse.

Le foreste a baldacchino chiuse possono formarsi ovunque ci siano abbastanza alberi e possono essere decidue o conifere. Alcuni dei più grandi esempi di foreste a baldacchino chiuse si trovano nelle foreste pluviali del Ghana e del Brasile, sebbene le parti meridionali della taiga (una foresta di conifere che copre vaste porzioni del Canada, dell'Alaska, della Mongolia e della Svezia).

Specie autoctone

Le aree chiuse a baldacchino delle foreste pluviali ospitano numerose specie che non esistono da nessun'altra parte sulla Terra. Ciò include molti tipi di piante, comprese specie di bromelie, liane ed epifite, nonché insetti e animali. Alcune specie di uccelli, bradipi, lucertole e rane non lasciano mai la chioma e migliaia di specie di insetti vivono solo sugli alberi. Alcuni scienziati stimano che le specie identificate finora siano solo una piccola parte di coloro che vivono in foreste a baldacchino chiuse.

Minacce

Sebbene molte cose influiscano sulle enormi foreste di questo pianeta, le due maggiori minacce sono l'invasione umana e il riscaldamento globale. Con l'espansione della popolazione umana, le persone tagliano aree più ampie di foresta per piantare campi e utilizzare il legname per molti scopi. Le foreste non sono in grado di ricrescere abbastanza rapidamente per sostituire le sezioni tagliate e quindi continuano a ridursi. L'effetto del riscaldamento globale è più evidente nei climi più freddi, dove piante e animali adattati alle temperature non sono in grado di far fronte al clima più caldo e sono costretti a lasciare i loro habitat o a morire.